Emozioni anche a distanza - Il percorso di preghiera Venite e vedrete 2020-21 raccontato da Laura e Francesco

Strano a dirlo, ma quest’anno di pandemia non l’abbiamo vissuto in malo modo, anzi, è stata un’occasione per riscoprire una tranquillità che è difficile da vivere per colpa del nostro stile di vita frenetico. Tuttavia, questa rilassatezza si stava trasformando in una comoda inerzia dalla quale è difficile uscirne.

Parlandone tra di noi e anche grazie a consigli esterni, abbiamo capito che avevamo bisogno di momenti fissi e regolari per riprendere una dimensione di preghiera e di unione fraterna.

Tra le varie proposte, quella del Mandorlo ci è sembrata la più adatta al nostro desiderio. Ogni volta che il Veneto diventava giallo per noi significava che gli incontri di preghiera Venite e Vedrete sarebbero stati in presenza e avremmo avuto l’occasione di assaporare il silenzio, i momenti di condivisone e rivedere tutte le persone che durante gli incontri passati sono diventati amici.

Ci siamo interrogati sulle e-mozioni, sui moti dell’animo. Tra desiderio, nostalgia, vuoto, tenerezza, gioia. Tutte a farci capire che siamo vivi, che c’è un Dio che suscita in noi tutti questi sentimenti. Le emozioni, senza questi legami, senza questo sguardo di Dio, diventano come le nuvole, vanno e vengono. È proprio nell’incontro con Dio che queste entrano a far parte proprio della nostra esistenza. Per questo, è stato importante ri-trovarsi insieme a pregare, a condividere queste emozioni, non più abituati, dopo mesi di chiusure. A camminare insieme, a pro-vocarci, a insistere sulle domande che ci mettono in moto.   

Non avremmo mai pensato che un incontro di preghiera potesse mancarci così tanto, perché molte volte si dà per scontato che si possa fare anche in camera, da soli. Ma questi incontri sono ricchi di significato e di gioia proprio perché si incontra il Signore in comunità, pur vivendo momenti di riflessione personale.

 

Laura Rossetto e Francesco Giunta

Copyright © 2021 Seminario Vescovile di Vicenza. Tutti i diritti riservati.