Comunità

Tutti gli articoli del Seminario

E Maria diede alla luce il suo figliuolo e lo fasciò e lo pose a giacere in una greppia". La stalla fu la prima chiesa e la greppia il primo tabernacolo, dopo il seno purissimo di Maria. Ogni cosa può diventare un ostensorio del suo amore. Anzi, le più umili, le più spregiate ne rispettano meglio il mistero, lasciandone trasparire e conservandone il divino incanto. (Don Primo Mazzolari)

La Comunità di Teologia vi augura Buon Natale e felice anno nuovo!

I chiostri illuminati dai lumini, le nostre famiglie che in fretta camminano tra una colonna e l’altra per arrivare in tempo in Chiesa e così poter vivere quel tradizionale momento di festa per il Seminario di Vicenza: l’Immacolata Concezione, patrona della nostra casa.

In vista del Sinodo, anche noi seminaristi siamo immersi nel cammino preparatorio che ci sta coinvolgendo in modo particolare nella preparazione delle veglie e degli incontri zonali, durante i quali il vescovo Beniamino avrà modo di confrontarsi con i giovani. Abbiamo voluto approfondire alcuni aspetti del Sinodo rivolgendo qualche domanda al responsabile della pastorale giovanile della nostra diocesi, don Lorenzo dall'Olmo.

PROCLAMARE, EDUCARE, GUIDARE CON LA PAROLA DI DIO

L’istituzione dei nuovi lettori

Cari visitatori, siamo Matteo e Marco, seminaristi del IV anno di teologia e il 27 aprile scorso siamo stati istituiti lettori dal nostro vescovo Beniamino nella chiesa di San Pietro in Vicenza. È stata per noi una gioia condividere questa nostra tappa con la comunità del Seminario, le nostre famiglie e le nostre comunità di origine (Costozza per Matteo, Marsan per Marco) e di tirocinio pastorale (unità pastorale Valdagno centro per Matteo, unità pastorale Castelgomberto – Trissino per Marco). 

Il 2017 sarà l’anno in cui la Chiesa Luterana ricorderà i 500 dell’inizio della Riforma protestante. Anche la Chiesa Cattolica ha iniziato ha prepararsi a questo evento proponendo incontri di dialogo con i Luterani; il più importante tra i quali è stato quello del 31 ottobre 2016, dove papa Francesco ha partecipato alla cerimonia congiunta fra Chiesa cattolica e Federazione Mondiale Luterana nella città di Lund, al termine del quale i rappresentati delle due Chiese presenti hanno firmato una dichiarazione congiunta.