Il gruppo Betania del Seminario quest’anno compie 15 anni! E’ un gruppo di adolescenti al femminile, nato in Seminario per il desiderio delle sorelle dei ragazzini che frequentavano il gruppo al maschile dei “Chiamati per Nome”. Mentre quindi i ragazzini si incontravano una volta al mese in Seminario per trascorrere una domenica in amicizia, gioco, preghiera e allegria, pian piano è nato il gruppo parallelo al femminile, cresciuto e sviluppatosi con caratteristiche simili.

I due gruppi   ormai da parecchi anni condividono alcuni momenti salienti della domenica, come la preghiera in cappella, il pranzo comunitario, la S.Messa,anche assieme ai genitori che lo desiderano e la conclusione conviviale. Il gruppo Betania abbraccia tutta la diocesi vicentina: quest’anno è stato composto da una ventina di ragazzine che ha conosciuto varie figure femminili di giovani sante, beate e venerabili, attraverso una moltitudine di attività tra le quali video, cartelloni, giochi, caccia al tesoro, drammatizzazioni. Questi momenti sono stati l’occasione per rifletteresulla propria vita,  sulla bellezza di adottare uno stile cristiano nella semplicità del quotidiano, e di come una scelta possa fare la differenza. Abbiamo preso come esempio figure come Santa Bertilla Boscardin, Santa Maria Goretti, laven.Nennolina, la ven. Bertilla Antoniazzi ed altre donne e ragazze straordinarie tuttora attive, che hanno dedicato gran parte della loro vita con incredibile coraggio e generosità ai più fragili e bisognosi. E’ proprio bello vedere come lo stare insieme in questo gruppo faccia emergere molte doti e sensibilità delle giovanissime, che con le loro riflessioni e risposte ci stupiscono sempre di più e ci fanno comprendere come lo Spirito Santo agisca in loro. L’ultimo incontro del Gruppo è previsto per il 28 aprile con un’uscita all’Eremo di San Pancrazio nei colli di Barbarano Vicentino, altra occasione importante del cammino Betania, per conoscere lo stile francescano e trascorrere un  momento di gioia ed arricchimento reciproco.

Simonetta e le Animatrici del Gruppo Betania