Da qualche mese ho iniziato il tirocinio pastorale nell’unità pastorale Valli Beriche, che comprende otto parrocchie: Torri di Arcugnano, Arcugnano, Pianezze, Villa Balzana, Lapio, Fimon, Perarolo e San Gottardo.

Io provengo da Camazzole, una piccola parrocchia del Vicariato di Fontaniva che non è unita ad altre ed in essa c’è ancora il parroco residente. Per cui da ottobre ho avuto la fortuna di conoscere e vivere in una realtà diversa da quella di origine, nella quale la comunità cristiana non comprende solo gli abitanti di un piccolo paese di campagna, ma quelli presenti nella valle in cui si trova il lago di Fimon e le colline che le stanno attorno, i quali frequentano parrocchie diverse e che collaborano insieme nelle attività pastorali.

In questa grande unità pastorale vivono stabilmente tre preti: don Lorenzo, don Gianni e don Michele. Io mi unisco a loro dal venerdì sera alla domenica mattina e condividiamo insieme la preghiera del mattino, i momenti conviviali e le attività parrocchiali del fine settimana.

La bellezza dell’esperienza pastorale sta, non solo nella vita comunitaria della canonica, ma anche nell’incontrare le diverse persone che frequentano la parrocchia; che vivono la messa domenicale e pregano insieme a te, che aiutano i preti nel preparare una liturgia bella e curata e che si avvicinano per salutarti e scambiare due parole.