Cari visitatori sono Loris Faggioni. Ho 38 anni, provengo dalla parrocchia di Ponte dei Nori in Valdagno e sono in tirocinio pastorale nell’UP di Camisano. Sono ora giunto alle porte di un traguardo importante: donare al Signore la mia vita per sempre!

Certamente non è stato un percorso semplice: molte volte, infatti, nel mio cammino di formazione mi sono dovuto confrontare con i miei limiti e difficoltà, soprattutto nei primi anni di seminario in cui - all'età di 32 anni - ho dovuto reimpostare la mia vita. Lasciare un lavoro che rappresentava per me una garanzia economica e riprendere, dopo tanti anni, lo studio, sono state scelte difficili da fare.

Tuttavia mi sono fidato del Signore e così, eccomi giunto a questa importante tappa: il diaconato. Per la mia vita si tratta di un passaggio molto importante e di grande responsabilità, ma che con gioia e trepidazione, voglio compiere per consacrare la mia vita a Dio, donandomi completamente al prossimo e al servizio per la Chiesa. In questi anni la Parola di Dio, la preghiera e le meditazioni mi hanno accompagnato e fatto crescere nella fede e nel servizio, maturando in me la sensibilità per coltivare relazioni autentiche, di aiuto e di prossimità con le persone.

Ringrazio Dio per avermi accompagnato e per non avermi mai fatto mancare il sostegno e la vicinanza attraverso tutte le persone che ho incontrato, soprattutto nei momenti di forte difficoltà che non sono mancati. Lo ringrazio anche per il dono della famiglia: papà Roberto e mamma Maria che mi hanno sempre sostenuto nel mio cammino: mi hanno trasmesso solidi valori, educandomi nella fede all’osservanza dei comandamenti e all’importanza della preghiera. Mi hanno insegnato a vivere la carità nella quotidianità, ad amare Dio e il prossimo come Cristo ci ha insegnato.

A tutti voi chiedo di accompagnarmi e sostenermi nella preghiera per poter essere “servo per Amore”, come Maria ai piedi della Croce, e fare della mia vita la preghiera più bella. Affido il mio percorso e la mia vita nelle mani e alla protezione di Maria Santissima, Madre di Dio, affinché mi accompagni e mi sostenga in ogni momento della mia vita e mi aiuti a lasciare che Dio lavori con le mie mani, parli con la mia bocca e ami il mio fratello con il mio cuore.

 

Loris Faggioni